Hummus di fave

Hummus di fave

hummus di fave
Nel mondo che vorrei non esiste più la plastica. Non quella usa e getta almeno. I supermercati sono colmi di ingredienti buoni, sani, freschi, semplici e senza imballaggi. Nel mondo che vorreinon si mangiano più gli animali e tutti abbiamo gli stessi diritti.
Utopia? Può darsi, ma io ci voglio credere. E riesco a crederci ogni giorno perché sono sempre di più le realtà che fanno qualcosa per trasformare questi ideali in azioni concrete.

Alcune ho anche la fortuna di conoscerle, e sono un grande regalo.

Queste persone hanno la luce del cambiamento negli occhi, sono vera #rivoluzione!

Vi ho già parlato del Negozio Leggero, del negozio senza plastica, che vende tutto sfuso, senza imballaggi, che rende sempre più vicina la fantasia del mondo che vorrei. La ricetta che vedete qui sotto l’ho preparata con un legume spesso dimenticato (oggi ve l’ho chiesto nelle storie alcuni di voi hanno indovinato!!) …sto parlando delle fave!

A parte essere un legume buonissimo queste sono ancora più speciali perché arrivano proprio dal Negozio Leggero.
L’abbiamo mangiato questo hummus di fave a pranzo con dei semplici crostini, e ci siamo letteralmente leccati i baffi!

hummus di fave

 

INGREDIENTI:

 

250 gr fave lessate

½ limone (succo)

½ cucchiaio di olio extravergine d’oliva

1 cucchiaino di tahina

1 pizzico di pepe

1 pizzico di cumino

1 pizzico di paprika

Sale q.b.

 

 

PREPARAZIONE:

 

 

– Per prima cosa lessa le fave in abbondante acqua non salata e se ti piace una foglia di alloro.

 

 

– Scola bene le fave e mettile in un frullatore assieme agli altri ingredienti. Frulla a massima potenza. (noi utilizziamo questo frullatore multifunzione: CLICCA QUI)

 

 

– Assaggia e aggiusta eventualmente di sale. Non dovrebbe essere necessario aggiungere acqua, ma se risultasse molto asciutto puoi aggiungere un cucchiaio di acqua.

 

 

– Il tuo hummus di fave è pronto! Si conserva in frigorifero per 2 giorni.

 

 

Enjoy!



Rispondi