Rape e bietole stufate

Rape e bietole stufate

Non so se ve l’ho già raccontato, ma le rape sono tra quegli ingredienti che ho scoperto solo passando a un’alimentazione vegetale.

Mia mamma, zia, nonna non le hanno mai acquistate e io non avevo la minima idea del loro odore, sapore o consistenza. Così, ormai due autunni fa, decisi di provare.

Ne portai una a casa e iniziai a sperimentare. E che gioia fu fare amicizia con un nuovo ingrediente! Ora qui a casa le adoriamo e appena le vedo al mercato ne compro un paio da mettere nelle zuppe.

Anche se oggi vi propongo una ricetta diversa dalla “solita minestra”, con la speranza che, se non le conoscete andiate subito a comprarle, o che, se già le mangiate regolarmente, abbiate una nuova ricetta da aggiungere al vostro menù.

Per questa ricetta con rape e bietole stufate, pochissimi ingredienti e procedimento suuuper semplice! E voi quali ingredienti nuovi avete scoperto di recente?

Rape e bietole stufate

 

 

Preparazione:

 

 

– Per prima cosa lava bene la rapa e tagliala a spicchi come vedi nella foto.

 

 

– Disponi gli spicchi di rapa in una padella capiente e aggiungi 3 cucchiai di olio d’oliva.

 

 

– Spolvera di sale, copri con un coperchio e fai cuocere a fuoco basso per 7 minuti circa, finché vedrai gli spicchi leggermente dorati.

 

 

– A questo punto gira gli spicchi da rapa per permettere anche all’altro lato di diventare ben dorato. Aggiungi anche ½ spicchio d’aglio schiacciato. Copri con il coperchio e cuoci per un altro paio di minuti.

 

 

– Lava le bietole (o un’altra verdura a foglia verde) e tagliale a pezzetti non troppo grandi.

 

 

– Aggiungile alla padella con le rape, richiudi con il coperchio e continua la cottura per altri 5-7 minuti finchè le bietole saranno ben appassite.

 

– Le tue rape e bietole stufate sono pronte!

 

 

Enjoy!