Biscotti occhi di bue

Biscotti occhi di bue

Non vi ho mai parlato dei miei genitori. Si chiamano Mar e Gaetano, sono una coppia allegra e creativa.
Mio papà è fabbro da generazioni e si esprime con le sue creazioni meravigliose e imponenti che a vederle non riesci a capire come un ometto come lui sia riuscito a concepire, sollevare e montare.

La mia mamma invece ha fatto i più svariati mestieri, ma la cosa che più le si addice è certamente la pittura (le pareti di casa sono tappezzate di quadri che non venderà mai perché hanno troppo di lei al loro interno).

Andare a vivere da sola (ormai più di due anni fa! Come vola il tempo!) è stato un passaggio naturale e spontaneo, molto gioioso per me, un po’ meno per papà che mi avrebbe voluta al suo fianco sul divano tutte le sere. Ma la vita è trasformazione ed è stato bello sperimentare questo passaggio. Ma ve lo sto raccontando sotto questa foto perché questi sono i biscotti occhi di bue che ho preparato ieri sera per i miei amati genitori, e sono venuti buonissimi perché, quando si cucina per qualcuno, le cose vengono sempre bene.

Soprattutto gli impasti, che bisogna massaggiare, toccare, amare anche solo per 5 minuti prima di infornare.

La prossima volta che preparate dei biscotti (magari questi!) dedicateli a qualcuno che amate, sentirete la differenza.

biscotti occhi di bue

 

 

Preparazione:

 

 

– In una ciotola unisci lo zucchero il latte e l’olio di semi. Mescola con una forchetta.

 

 

– Poi aggiungi gradualmente anche la farina, il lievito e la scorza di un limone.

 

 

– Quando l’impasto risulterà troppo duro per essere lavorato con la forchetta impasta con le mani su una spianatoia. L’impasto dovrà risultare bello sodo e non appiccicoso.

 

 

– Stendi l’impasto aiutandoti con un matterello fino a raggiungere uno spessore di 4 millimetri.

 

 

– Crea i biscotti con delle formine rotonde. In una metà dei biscotti dovrai rimuovere la parte centrale con un’altra piccola formina tonda oppure un levatorsolo.

 

 

– Disponi i biscotti su una teglia con carta forno e inforna a 180°C per circa 10 minuti. Segui comunque la cottura.

 

 

– Una volta sfornati i tuoi biscotti occhi di bue aspetta che si raffreddino e poi farciscili con la confettura che preferisci. Io ho usato una confettura di prugne speziata ai chiodi di garofano e cardamomo che ho preparato lo scorso autunno!

 

 

Enjoy!



3 thoughts on “Biscotti occhi di bue”

  • Alessia scusa ma la diretta con te e la nutrizionista la potrò vedere anche dopo? Non ci sono ale quell’ora 😵

    • Ciao Doriana! La diretta sarà solo su Instagram per problemi di gestione ma dovrei riuscire a caricarla anche su Facebook in serata quindi sì, potrai vederla quando vorrai 🙂

Rispondi