Ciambellone di pesche

Ciambellone di pesche

Capiterà sicuramente anche a voi, prese/i dalla gioia di trovare delle pesche buone e in offerta, di comprarne chili su chili e poi vederle tristemente e inesorabilmente sciupare in frigo. A me succede sempre, e qualche volta devo anche farne fuori qualcuna quando superano il limite della maturità. Ma questa volta sono diventata più furba del tempo che passa e invecchia la mia frutta! Ho provato questa ricetta che da una seconda possibilità alle pesche mooolto mature e anzi le fa rinascere! So che d’estate l’idea peggiore può sembrare accendere il forno, ma vi assicuro che per questo ciambellone di pesche vale davvero la pena! A colazione è una bomba… provatelo e fatemi sapere!

Ciambellone di pesche

 

 

Preparazione:

 

 

– Comincia pelando le pesche e tagliandole a pezzetti non troppo grossi. Man mano che le tagli mettile in una padella antiaderente.

 

 

– Quando le pesche sono tutte ridotte a pezzettini unisci il succo di un limone e porta il tutto sul fuoco. Lascia cuocere per qualche minuto mescolando e poi aggiungi 2 cucchiai di zucchero di canna tenendo sempre sul fuoco. Continua a mescolare per un paio di minuti e poi spegni il fuoco.

 

 

– Ora prepara l’impasto: in una ciotola capiente unisci lo yogurt, l’olio, il latte, il succo di un limone e lo zucchero e mescola bene con una frusta. Poi gradualmente unisci anche la farina e infine il lievito. Se vuoi dare un tocco d’aroma in più puoi aggiungere anche la scorza grattugiata di un limone.

 

 

– Prendi uno stampo per ciambelloni (se non ce l’hai un altro comune stampo andrà benissimo) e ungi bene tutti i bordi con dell’olio di semi.

 

 

– Sul fondo dello stampo versa ¾ delle pesche che hai preparato e distribuiscile in modo uniforme.

 

 

– Versa nella ciotola con l’impasto anche la restante parte di pesche e mescola bene.

 

 

– Ora versa il composto nello stampo e ricopri tutte le pesche sul fondo.

 

 

– Inforna a 180° il tuo ciambellone di pesche in forno ventilato per 25 minuti.

 

 

– Sforna, lascia raffreddare e poi togli dallo stampo girando il ciambellone, avendo quindi le pesche in alto.

 

 

– A piacere spolvera con zucchero a velo.

 

 

Enjoy!



Rispondi