Paella de verduras

Paella de verduras

Preparare questo piatto alla perfezione è una vera sfida, specie quando si conosce il sapore originale… che non ha niente a che vedere con la paella pronta al banco frigo!

Mia mamma l’ha sempre preparata in un modo, mia zia in un altro, a Barcellona la fanno in un modo, a Valencia in un altro ancora. Diciamo che ne esistono mille versioni, di carne, di pesce, mista… e poi c’è lei ovviamente… la deliziosa paella de verduras.

La scorsa settimana ho comprato la mia prima paellera a Barcellona (o paella, intesa come pentola) e quindi ho deciso che la mia tecnica doveva passare al livello successivo.

La mia paella de verduras non è ancora perfetta, ma si avvicina molto ai sapori originali. Vi lascio qui la mia migliore versione (per ora) ma vi prometto che continuerò a lavorarci su ancora e ancora… è un sacrificio che farò moolto volentieri!

Paella de verduras

 

 

Preparazione:

 

 

– Per cominciare fai scaldare sul fuoco una pentola con del brodo vegetale.

 

 

– Poi porta sul fuoco una paellera (o paella) se ce l’hai, altrimenti usa una padella o una pentola ampia e bassa.

 

 

– Versa 4 cucchiai di olio d’oliva e fai soffriggere i peperoni che avrai prima lavato e tagliato a striscioline. Una volta cotti mettili da parte.

 

 

– Usa l’olio in cui hai fritto i peperoni per preparare il soffritto. Quindi unisci lo spicchio d’aglio schiacciato con uno spremiaglio e la cipolla tritata finemente.

 

 

– Cuoci per un paio di minuti ma fai molta attenzione che cipolla e aglio non si brucino.

 

 

– Non appena la cipolla si sarà cotta, ma non bruciata, aggiungi 6 cucchiai di passata di pomodoro e 1 cucchiaino di paprika oppure di zafferano. Mescola e cuoci per un paio di minuti.

 

 

– A questo punto aggiungi il riso, mescola bene e fallo tostare con il pomodoro per un altro paio di minuti.

 

 

– Ora puoi aggiungere il brodo che hai fatto scaldare. Le quantità sono 1 parte di riso per 2/ 2,5 parti di acqua. (Io mi regolo con le tazzine da caffè: per due persone bastano due tazzine e mezza di riso, e 6-7 di acqua.

 

 

– Aggiungi il sale e mescola per l’ultima volta. Da questo momento non dovrai più toccare il riso.

 

 

– Come ultimo step, aggiungi melanzana e zucchina tagliate a fettine molto sottili sulla superficie della tua paella. Affondale leggermente con un cucchiaio e lascia tutto così com’è fino al completo assorbimento dell’acqua.

 

 

– Quando l’acqua sarà quasi del tutto assorbita assaggia il riso. Se risulta molto al dente puoi aggiungere ancora un pochino di brodo già caldo, anche se l’ideale sarebbe comunque non togliere né aggiungere liquidi.

 

– A fine cottura aggiungi anche i peperoni che hai cotto in precendenza.

 

 

-Et voilà! La tua paella de verduras è pronta per essere divorata!

 

 

Enjoy!