Preparato per pancake fatto in casa

Preparato per pancake fatto in casa

Io adoro i pancake la mattina, e sono sicura di non essere la sola. Eppure spesso non li preparo perché sono di fretta o perché penso che sia una “colazione da domenica”, da assaporare con calma. Eppure si tratta di una colazione sana e bilanciata che potremmo davvero fare tutti i giorni!

Curiosando tra gli scaffali del supermercato ho notato un pacchetto non proprio economico con la scritta “preparato per pancake”. Così affascinata leggo gli ingredienti… e cosa trovo? Farina 00, farina di riso, lievito e zucchero. E poi la voce “aggiungere X grammi di latte e X uova”.

Allora penso e ripenso… questo è uno di quei prodotti nati dalla pigrizia nel leggere le etichette e dall’idea che cucinare sia difficile. Così sono arrivata a casa e ho preparato la mia personale miscela, super collaudata, fatta e rifatta che so piace a tutti e non mi delude mai. Con ingredienti sani, che scelgo IO, e senza zucchero!! A cosa serve mettere lo zucchero nell’impasto dei pancake se tanto li condiamo con marmellate, sciroppi, creme che sono già dolci? Mi basta solo aggiungere latte e olio e mescolare e il gioco è fatto! Dei pancake alti e soffici in un paio di minuti!

Vi lascio la il mio “segretissimo”  preparato per pancake fatto in casa nella speranza che diventi la vostra migliore amica in quelle mattine in cui sentite di meritarvi una colazione top!

 

 

Ingredienti miscela per circa 20 pancakes:

50gr farina farro (meglio se integrale)

150gr farina di riso

16gr di lievito per dolci

30gr (due cucchiaiate) di semi di chia

 

Preparazione:

 

– Scegli un barattolo(meglio se di vetro) capiente e con una buona chiusura in cui conserverai la tua miscela.

 

– Mescola tutti gli ingredienti insieme, chiudi il barattolo e conserva in dispensa. Il tuo preparato per pancake fatto in casa è pronto!!

 

– Al momento della preparazione prendi una bilancia e un bicchiere del mixer (in realtà può andar bene anche una ciotola, ma io preferisco questo perché ha il beccuccio per versare e riesco a fare dei pancake più precisi).

 

– Metti e pesa la quantità desiderata di miscela (poniamo 50 gr), unisci il latte vegetale che preferisci (riso, soia, madorla, farro, avena) con lo stesso peso delle farine + 10 gr (in questo caso quindi 60 gr), e un filo d’olio di semi. Ti consiglio di provare un paio di volte per capire qual è la quantità di pancake che vuoi mangiare.

 

Può sembrare complesso ma è facilissimo!

 

Per farvi capire meglio vi porto il mio esempio.

 

Quando preparo i pancake siamo sempre in due e la mia quantità ideale è di 5 pancake: 2 per me e 3 per Eric. Per ottenerne 5 io so che dovrò usare:

 

80gr di miscela

90gr di latte di soia

un filo d’olio di semi

 

Et voilà!

 

Poi porto sul fuoco una padella antiaderente e verso il composto. Copro con il coperchio e li giro quando la parte superficiale risulta “asciutta” non più appiccicosa. Aspetto un minuto circa e tolgo dal fuoco.

Guarnisco a piacere con quello che ho: crema di nocciole, marmellata o sciroppo d’acero.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Unisciti alla nostra pagina Facebook e seguici su Instagram!

 



Rispondi