Tapas de champiñones

Tapas de champiñones

Ecco un’altra ricetta che attinge alle mie origini dalla meravigliosa penisola iberica. Quando si pensa alla Spagna e al cibo, la prima cosa che viene in mente sono sicuramente las tapas!

Ne esistono davvero di tanti tipi, ma purtroppo quasi sempre contengono carne o salumi. Ma siccome come ho detto mille volte l’alimentazione vegetale non è mai una rinuncia, ma al massimo un atto di fantasia, ecco qui le mie “tapas de champiñones”, buone come quelle originali ma senza carne, ottime per un aperitivo estivo in giardino!

Tapas de champiñones

 

 

Preparazione:

 

 

– Lava bene i funghi e rimuovi il gambo, mettilo da parte per altre preparazioni, qui ci serve solo il “cappuccio”.

 

 

– Porta sul fuoco una padella grande con 4-5 cucchiai di olio d’oliva e uno spicchio d’aglio tagliato a metà.

 

 

– Disponi una vicino all’altra le teste dei funghi con la parte liscia verso il basso. Attendi qualche minuto e girali tutti.

 

 

– A questo punto unisci il sale, il pepe, e ½ bicchiere di acqua. Copri con un coperchio e cuoci per 10 minuti.

 

 

– Quando i funghi saranno pronti toglili dalla padella e mettili da parte su un piatto con la parte concava verso l’alto (la parte che sarà riempita).

 

 

– Nella stessa padella dove hai cotto i funghi sarà sicuramente rimasto del sughetto. Accendi di nuovo il fuoco sotto la padella, ma tieni la fiamma molto bassa. Unisci il pan grattato (quanto basta per assorbire il sughetto), aggiungi un pizzico di sale, altro pepe e il prezzemolo sminuzzato.

 

 

– Attendo un paio di minuti per far tostare bene il pane e poi spegni la fiamma.

 

 

– Aiutandoti con un cucchiaino, riempi tutti i funghi.

 

 

– Taglia la baguette a fette e tostale su una piastra.

 

 

– Passa su ogni fetta di pane lo spicchio d’aglio a metà.

 

 

– Posiziona i funghi sulle fette di pane.

 

 

-Et voilà! Le tue tapas de champiñones sono pronte!

 

 

Enjoy!