Trofie al pesto patate e fagiolini

Trofie al pesto patate e fagiolini

Ricordo ancora il giorno in cui, inconsapevole delle infinite delizie italiane, ordinai un semplice piatto di trofie al pesto in un ristorante ligure di fronte al mare.

Ricordo benissimo lo stupore nel momento in cui scoprii che sul piatto c’erano altri due ospiti molto graditi, i fagiolini e la patata! Al primo assaggio me ne innamorai perdutamente… ed eccole qui dopo parecchi anni dal primo assaggio, direttamente a casa mia, le trofie pesto patate e fagiolini!

Mi chiedo quante ricette italiane così semplici, vegetali e buone esistono sul nostro stivale e aspettano solo di essere scoperte. Piatti come questo mi fanno sentire più che mai fortunata ad essere nata in un paese così deliziosamente meraviglioso!

Trofie pesto, patate e fagiolini

 

 

Preparazione:

 

 

– Porta sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata.

 

 

– Pela le patate e tagliale e cubetti piccoli.

 

 

– Lava i fagiolini e taglia anche loro a pezzetti lunghi non più di 2 cm.

 

 

– Appena l’acqua comincia a bollire butta patate e fagiolini, e dopo un paio di minuti non di più butta anche la pasta.

 

 

– Mentre aspetti che il tutto cuocia, se non ce l’hai già pronto prepara il pesto: unisci in un mixer due manciate di foglie di basilico ben lavate e asciutte, un cucchiaio di pinoli, un cucchiaio di mandorle, 4 cucchiai di olio d’oliva, ½ spicchio d’aglio, sale q.b. Mixa tutto e il gioco è fatto.

 

 

– Quando la pasta sarà ben cotta assieme a patate e fagiolini scola il tutto conservando una tazzina di acqua di cottura.

 

 

– Rimetti la pasta nella pentola e unisci anche il pesto. Mescola bene e se ti sembra asciutta aggiungi un pochino di acqua di cottura o un filo d’olio.

 

 

– Et voilà! Le tue trofie al pesto patate e fagiolini sono pronte!

 

 Trofie pesto, patate e fagiolini- Et voilà! Le tue trofie al pesto patate e fagiolini sono pronte!

Enjoy!