Spaghetti di mamma Angela

Spaghetti di mamma Angela

“Non c’è niente di più semplice, veloce e gustoso che una pasta aglio e olio e peperoncino!”. Quanti di voi la pensano così?

Eppure quando la preparano il risultato è una pasta secca, appena profumata di aglio, che dopo la seconda forchettata non riesci a mandare più giù? Beh magari siete esperti di questo piatto, ma io per molto tempo l’ho preparato male, così male da eliminarlo proprio dal mio menù.

Finché poi è arrivata lei… la pasta aglio, olio e peperoncino che prepara Mamma Angela, la mamma del mio amato compagno.

Si tratta di un piatto così speciale che può essere preparato solo nella stagione in cui l’aglio cresce in giardino o sul balcone, perché, a differenza di altre ricette, ci serve proprio soltanto il gambo dell’aglio fresco e tenero.

Anche il peperoncino dev’essere fresco, è bandito quello secco. Se non avete questi 2 ingredienti magici non provateci neanche, gli spaghetti di mamma Angela si fanno solo così! Ma se li avete, non esitate un attimo… correte a prepararli!

Spaghetti di mamma Angela

 

 

Preparazione:

 

 

– Porta sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata.

 

 

– Mentre aspetti che inizi a bollire, taglia a pezzettini il gambo dell’aglio (quindi la parte verde) fino dove la senti abbastanza tenera. Probabilmente dovrai scartare le punte più lunghe. L’aglio che utilizziamo in questa ricetta è infatti solo il gambo, non usare la testa d’aglio vera e propria, mettila da parte per un’altra preparazione.

 

 

– Taglia a pezzettini molto piccoli anche il peperoncino fresco. Potrai scegliere in base ai tuoi gusti il grado di piccante. Anche se ti piace il piccante deciso, ti consiglio comunque di utilizzarne almeno una parte dolce in modo da dare comunque un buon profumo ma che non ci faccia uscire il fumo dalle orecchie.

 

 

– In una padella grande unisci olio extravergine (sii generosa/o), il gambo dell’aglio e il peperoncino. Accendi il fuoco basso e fai scaldare il tutto.

 

 

– Butta la pasta.

 

 

– Appena l’olio comincia a sfrigolare unisci 2 o 3 cucchiai di acqua di cottura e tieni sul fuoco. Sala leggermente.

 

 

– Segui la cottura del sughetto, non si deve bruciare nulla, quindi non appena vedi che si asciuga aggiungi un altro paio di cucchiai di acqua della pasta.

 

 

– Quando gli spaghetti sono cotti, scolali e uniscili alla padella con il sughetto. (Ricorda che qui l’acqua di cottura della pasta è utile anche e soprattutto per evitare che gli spaghetti siano asciutti e insulsi. Quindi prima di scolare, assicurati che ci sia un bel sughetto umido).

 

 

– Mescola bene gli spaghetti di mamma Angela e servi con una spolverata di pan grattato sopra… e poi leccati i baffi!

 

spaghetti mamma angela

Enjoy!