Patatas con vainas

Patatas con vainas

Ecco un’altra ricetta che mi riporta al passato. Non appena comincio a tagliare le taccole (vainas) e sento il loro profumo faccio un salto spazio-temporale e mi ritrovo a casa dell’abuela.

Vi consegno questa ricetta semplice ma gustosissima con tanto amore, patatas con vainas, nella speranza che possa scaldare il cuore anche a voi!

Patatas con vainas

 

 

Preparazione:

 

 

– Lava le taccole, rimuovi le due estremità e tagliale a pezzetti di 2-3 cm ciascuno.

 

 

– Metti le taccole in una pentola capiente piena d’acqua salata e porta a ebollizione.

 

 

– Pela le patate e tagliate a pezzettoni (non è necessario essere precisi nel taglio, irregolari vanno benissimo).

 

 

– Trascorsi 5 minuti di bollitura delle taccole unisci anche le patate e continua la cottura per altri 10-15 minuti.

 

 

– Quando le patate saranno molto morbide, alcune anche quasi disfatte, scola il tutto togliendo l’acqua in eccesso, avendo cura di conservare però un po’ d’acqua di cottura in una tazzina che poi aggiungerai successivamente.

 

 

– Nella stessa pentola, ora vuota, in cui ho cotto le patate e le taccole metti 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva, lo spicchio d’aglio tagliato a metà e i due cucchiai di paprika dolce. Tieni sul fuoco per 1-2 minuti al massimo e poi aggiungi le patate, mescola bene e aggiungi anche l’acqua di cottura che hai conservato.

 

 

-Et voilà! Le tue patatas con vainas sono pronte per essere gustate!

 

 

Enjoy!