Finocchio allo zafferano

Finocchio allo zafferano

Nel regno vegetale ci sono davvero poche cose che non mi piacciono… anzi… c’erano!

Nell’ultimo periodo mi sono riproposta di assaggiare le uniche due verdure che proprio non mi andavano giù: il sedano, e il finocchio. Chissà perché mi portavo dietro questo rigetto sin da bambina, eppure sapete cos’ho scoperto? Che sono deliziosi!

Sono due prodotti molto comuni quindi immagino voi conosciate già tante ricette che li vedono protagonisti. Io invece sto imparando tutto daccapo con loro.

Vi propongo qui una ricetta velocissima ma con risultato top! A mio parere tra le meglio riuscite finora! Il finocchio allo zafferano costo basso, tempi di preparazione minimi e gusto alle stelle.

Non vedo l’ora di sapere che ne pensate!

Finocchio allo zafferano

 

 

Preparazione:

 

 

– Lava il finocchio e taglialo a spicchi né troppo sottili né troppo grossi.

 

 

– In una padella fai rosolare per un paio di minuti ½ cipollotto tagliato finemente.

 

 

– Appena il cipollotto avrà preso colore aggiungi anche le fettine di finocchio.

 

 

– Aggiungi poco più di ½ bicchiere d’acqua. Unisci anche il dado e copri con un coperchio.

 

 

– Lascia cuocere per 5 minuti e poi unisci anche lo zafferano.

 

 

– Cuoci per altri 5 minuti finchè il finocchio si sarà ammorbidito bene e l’acqua si sarà asciugata. (dovrà comunque restare un bel sughetto, se dovesse seccarsi troppo aggiungere un altro cucchiaio di acqua)

 

 

– Spegni il fuoco e servi il finocchio allo zafferano con del pane integrale.

 

 

L’elefante consiglia:

Il dado darà la giusta sapidità a questo piatto, per questo non abbiamo aggiunto ulteriore sale. La regola generale è sempre questa: assaggiate sempre prima di aggiungere il sale, potreste compromettere la riuscita delle vostre preparazioni!

 

Enjoy!