Crackers con semi di canapa

Crackers con semi di canapa

Ecco un’altra ricetta “senza bilancia” in cui entrano in gioco tutta la mia creatività e istinto. Anziché pesare gli ingredienti liquidi li misuro in un bicchiere, e poi aggiungo farina fino a quando il mio intuito mi dice “basta”.

Questa è la tecnica che usano le nonne, dove a parlare non sono i libri di ricette ma la loro personale esperienza. So bene di non avere l’esperienza della nonna, ma l’intuito è una cosa che abbiamo tutti e che dovremmo imparare ad usare anzichè metterlo a tacere.

Vi lascio qui la mia ricetta per dei crackers con semi di canapa buonissimi, veloci, creativi e molto istintivi, di pancia come tutta la cucina dovrebbe essere.

Crackers con semi di canapa

 

 

Preparazione:

 

 

– In un bicchiere metti 2 dita di acqua e 2 dita di olio di mais, dobbiamo avere la stessa quantità in volume, non in peso.

 

 

– Versa il contenuto del bicchiere in una ciotola capiente, aggiungi un cucchiaino raso di sale e mescola.

 

 

– Inizia ad aggiungere un cucchiaio per volta la farina impastando bene fino a raggiungere una consistenza soda e non appiccicosa.

 

 

– Stendi la pasta con il mattarello direttamente su un foglio di carta forno. La pasta dovrà essere piuttosto sottile, 1-2 mm.

 

 

– Spolvera tutta la pasta con i semi che preferisci (di canapa, di lino, papavero, girasole…)

 

 

– Con una rotella tagliapasta taglia i cracker della misura che preferisci, io li faccio piccolini circa 1,5 cm x 3 cm, poi distanziali bene.

 

 

– Inforna a 200° i tuoi crackers con semi di canapa fino a doratura per 10-15 minuti circa.

 

 

Dimmi se ti sono piaciuti e se sei riuscita/o ad affinare il tuo istinto!

 

 

Enjoy!