Gnocchi di castagne

Gnocchi di castagne

Eccomi di nuovo alle prese con la farina di castagne. Riconfermo il mio non amore per questo ingrediente per via del suo sapore forte anche se, dopo aver acquistato l’olio di tartufo e provato sugli gnocchi, devo dire che con l’abbinamento giusto può dare soddisfazioni anche a chi non piacciono le castagne. Tuttavia, avendone comprato 2kg (ahimè, era in offerta ed ero curiosa) continuo a sperimentare e a far assaggiare le mie ricette a chi ama le castagne più di me.

Vi lascio questi gnocchi di castagne piuttosto semplici sempre in attesa del vostro riscontro!

Gnocchi di castagne

 

 

Preparazione:

 

 

– Metti in una ciotola oppure su una spianatoia le due farine e il sale.

 

 

– Forma un buco al centro dove aggiungi gradualmente l’acqua e il latte.

 

 

– Impasta fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.

 

 

– Fai riposare l’impasto avvolto dalla pellicola trasparente per una mezz’ora.

 

 

– Trascorsa la mezz’ora forma tante striscioline arrotolate con l’impasto.

 

 

– Aiutandoti con un coltello a lama liscia forma i tuoi gnocchi di circa 1 cm. (Per farli più carini puoi creare il disegno della foto con una forchetta)

 

 

-Cuocili in acqua salata per una decina di minuti.

 

 

– Condisci i tuoi gnocchi di castagne con olio evo (o di tartufo) e salvia che avrai fatto tostare in una padella a parte.

 

 

Enjoy!