Spaghetti alla mediterranea

Spaghetti alla mediterranea

Questi spaghetti nascono in un momento di emergenza frigo vuoto. E si sa che quando il frigo è vuoto bisogna affidarsi alla dispensa. Se l’abbiamo organizzata bene non c’è nulla da temere! (Leggi l’articolo sulle 15 cose da tenere sempre in dispensa).

Vi lascio questi spaghetti deliziosi che ho voluto chiamare alla spaghetti alla mediterranea perché mi sanno tanto d’Italia e di mare. Spero salvi qualche cena anche a voi!

Spaghetti alla mediterranea

 

 

Preparazione: 

 

 

– Porta sul fuoco la pentola con l’acqua per la pasta.

 

 

– Metti 3 cucchiai d’olio d’oliva in una padella bella grande e unisci lo spicchio d’aglio tagliato a metà. Scalda l’olio e l’aglio a fuoco lento senza soffriggere.

 

 

– Pela la melanzana, tagliala a striscioline sottili e falla cuocere in padella unendo 2 cucchiai di acqua.Se hai i pomodori secchi sott’olio, scolali e tagliali a pezzettini piccoli. Se invece hai i pomodori da reidratare segui il procedimento sulla confezione e poi procedi a tagliarli.

 

 

– Taglia anche le olive a pezzettini piccoli come hai fatto con i pomodori.

 

 

– Butta la pasta.

 

 

– Quando la melanzana si sarà appassita, togli l’aglio, aggiungi i pomodori e le olive. Insaporisci con un cucchiaino d’origano e aggiungi infine i pinoli. Bagna con qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Prima di salare il sughetto assaggia e valuta quanto sapidità vuoi aggiungere, ricorda che le olive e i pomodori sono già molto saporiti.

 

 

– Scola la pasta ancora bella al dente e termina la cottura in padella insieme al sughetto. (Io metto sempre da parte un po’ di acqua di cottura da aggiungere alla fine se dovesse risultare troppo asciutta).

 

 

– Tieni la padella sul fuoco mescolando bene tutti gli ingredienti per qualche minuto e servi i tuoi spaghetti alla mediterranea.

 

– Tieni la padella sul fuoco mescolando bene tutti gli ingredienti per qualche minuto e servi i tuoi spaghetti alla mediterranea.

Enjoy!